La “Trinità” del Masaccio

La “Trinità” del Masaccio è un affresco singolare. Dietro la croce, il Padre sostiene il peso dello strumento di morte e del Figlio, anche se quest’ultimo non lo “vede”. Dio ci sostiene nella prova, non ci lascia soli. La raffigurazione della Trinità si completa con lo Spirito Santo, la colomba: le sue ali “abbracciano” il … Leggi tutto “La “Trinità” del Masaccio”

La gioia del Vangelo non esclude nessuno

Predicare il Vangelo a ogni creatura è il compito che Gesù ha affidato ai suoi discepoli. Un’universalità  da proporre nell’attuale contesto sociale e politico: «Fe­dele al modello del Maestro, è vitale che oggi la Chiesa esca ad annunciare il Vangelo a tutti, in tutti i luoghi, in tutte le occasioni, senza indu­gio, senza repulsioni e … Leggi tutto “La gioia del Vangelo non esclude nessuno”

Coronavirus. Riflessioni all’aperto

Fragili e vulnerabili. Il termine “fragile” ha origine dalla radice arcaica “frag”, che ha fatto nascere parole come “frazione”, “frattura”. La nostra realtà si è “spezzata” all’improvviso a causa di un virus, il SARS-CoV-2. Il libro biblico di Giobbe usa un’immagine illuminante: «L’uomo è ospite di una casa di fango, fondata sulla polvere, pronta a … Leggi tutto “Coronavirus. Riflessioni all’aperto”

Natale: finestra delle meraviglie

L’autore del Salmo 8, alzando gli occhi verso il cielo, afferma: «Quando vedo i tuoi cieli, opera delle tue dita, la luna e le stelle che tu hai fissato, che cosa è mai l’uomo perché di lui ti ricordi, il figlio dell’uomo perché lo visiti? Davvero l’hai fatto poco meno di un Dio, di gloria … Leggi tutto “Natale: finestra delle meraviglie”

“Santa ignoranza” e “santa pazienza”

Nell’epoca della “superbia dell’ignoranza” non è semplice definire il concetto di “cultura”. Secondo Michael Paul Gallagher, cultura «dà l’impressione di essere un termine camaleontico, che cambia il suo significato in dipendenza da colui che lo usa. Ma di fatto la maggior parte dei suoi significati sono delle variazioni o della tradizione di Arnold, oppure di … Leggi tutto ““Santa ignoranza” e “santa pazienza””

È uscito “Piangere”, il mio nuovo libro

È uscito “Piangere”, il mio nuovo libro scritto col prof. Salvatore Cipressa ed edito dalla Cittadella Editrice. Piangere è un’esperienza che attraversa e accompagna l’esistenza di ogni persona. Seguendo le tracce delle nostre lacrime esploriamo, infatti, un paesaggio nel quale si intrecciano momenti inaspettati e sor­prendenti, situazioni dolorose o sovrab­bondanti di gioia che segnano i … Leggi tutto “È uscito “Piangere”, il mio nuovo libro”

La gioia della Resurrezione – Suggestioni dopo una passeggiata in spiaggia

  Quando passeggiamo sulla spiaggia “mandiamo a spasso” il nostro ego: il miglior ritiro spirituale per prepararci al Triduo Pasquale. Infatti, dentro le mura domestiche – perennemente connessi alla rete wifi – finiamo inevitabilmente con l’aggrovigliarci su noi stessi. La passeggiata “libera” è un pellegrinaggio in formato ridotto: riserva sorprese, scoperte, momenti di poesia e di … Leggi tutto “La gioia della Resurrezione – Suggestioni dopo una passeggiata in spiaggia”

Siamo figli delle stelle-Desidero, dunque sono

«Siamo figli delle stelle. Noi stanotte ci incontriamo per perderci nel tempo», recita una nota canzone. Nel passato della specie umana vi è la storia di un piccolissimo granello di polvere, perduto in un’atmosfera rigida e urtato da una molecola. A causa della temperatura fredda, tra il polveroso frammento e la particella si creò un’intima … Leggi tutto “Siamo figli delle stelle-Desidero, dunque sono”

Salire la montagna per fare voto di «vastità»

Quando contempliamo  una montagna, la stupefacente e vertiginosa altezza di tante sue vette evoca uno slancio verso l’alto: è un richiamo forte, per chi sa amare, a salire sempre più su, a vivere una vita piena. Non c’è, infatti, ascesa senza ascesi; il vero ascendere è sempre un trans ascendens, ascendente oltre: se un uomo … Leggi tutto “Salire la montagna per fare voto di «vastità»”

Vita di coppia: il «pericolo» della lontananza

Qual è l’origine del male? Come nasce? La tradizione degli angeli “caduti” non fa completamente chiarezza. In Isaia, però, leggiamo: «Io formo la luce e creo le tenebre, faccio il bene e provoco la sciagura; io, il Signore, compio tutto questo» (Is 45,7). Dio è colui che fa la pace e crea il male? Ovviamente … Leggi tutto “Vita di coppia: il «pericolo» della lontananza”

Etica animale. Una prospettiva cristiana

Una coscienza ecologica profonda suppone anche una coscienza spirituale, comprende le nostre connessioni intime con il mondo e con ciascun altro: siamo figli della natura, della terra. Questa è la vera morale che invoca gratitudine per ciò che ci circonda e che provoca ogni giorno un senso di riverenza, un’emozione capace di toglierci il respiro. … Leggi tutto “Etica animale. Una prospettiva cristiana”

Non è quel che credi – Liberarsi dalle false immagini di Dio

IL SAGGIO DI DON FRANCESCO COSENTINO «Di un Dio lontano, distante o, ancor peggio, indiscreto e limitante, non si sa che farsene. La vita, tutto sommato, prosegue meglio senza di lui». Questo l’incipit provocatorio del saggio Non è quel che credi – Liberarsi dalle false immagini di Dio di Don Francesco Cosentino, docente di teologia … Leggi tutto “Non è quel che credi – Liberarsi dalle false immagini di Dio”

Donigala Fenughedu: presentazione saggio

Donigala Fenughedu. Domenica 26 novembre 2017, al termine della celebrazione eucaristica domenicale (ore 10,30) , presenterò il mio saggio “Famiglia un’opera d’arte. Riflessioni sull’Amoris laetitia attraverso i grandi pittori”. Sarà un viaggio artistico attraverso la mostra che ho realizzato.

X Seminario nazionale ATISM: La teologia morale dopo l’Amoris laetitia

Alghero, 3-7 luglio 2017, Centro Pastorale Diocesano “Pier Giorgio Frassati”. Decimo Seminario nazionale dell’Associazione Teologica Italiana per lo Studio della Morale: “La teologia morale dopo l’Amoris laetitia”. La morale della prossimità, come amo definirla, si prende cura degli ultimi; le fragilità, però, vanno viste e riconosciute. Tutta la vita morale, dunque, deve essere intessuta di … Leggi tutto “X Seminario nazionale ATISM: La teologia morale dopo l’Amoris laetitia”

Oristano, venerdì 9 giugno. Presentazione “Famiglia: un’opera d’arte”

A Oristano, venerdì 9 giugno, presso il Museo Diocesano Arborense (sala San Pio X, ore 18,30), presenterò il mio nuovo saggio. Interverranno: l’Arcivescovo Mons. Ignazio Sanna e la direttrice del museo, l’architetto Silvia Oppo. Dialogherò con prof. Claudio Uras, direttore dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Sassari; prof. Stefano Mele, docente di Teologia Morale alla … Leggi tutto “Oristano, venerdì 9 giugno. Presentazione “Famiglia: un’opera d’arte””

“Famiglia: un’opera d’arte”. Integrare la fragilità

Famiglia: un’opera d’arte. Riflessioni sull’Amoris laetitia attraverso i grandi pittori, Effatà Editrice, Cantalupa (TO) 2017. Dopo mesi di studio, ricerca e confronti, il mio ritorno al saggio teologico, frutto della mia esperienza all’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Sassari. È  un testo che invita a integrare la fragilità. La presenza nelle nostre comunità e associazioni … Leggi tutto ““Famiglia: un’opera d’arte”. Integrare la fragilità”

Una nuova esperienza creativa

Da qualche settimana lavoro su un nuovo progetto di ricerca non legato esclusivamente alla “scrittura”.  Oltre ai due corsi –“Morale sessuale e familiare” e “Teologia morale: la formazione della coscienza cristiana” –  presso L’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Sassari, dedicherò molte ore delle mie giornate a studiare, pensare e creare. Saranno settimane, forse mesi, … Leggi tutto “Una nuova esperienza creativa”

Il riposo di Dio

La rivoluzione dell’Antico Testamento, rispetto a varie concezioni precedenti, è l’invenzione del “sabato”, l’interruzione del lavoro per tutte le creature; persino gli animali debbono riposare: «Tutto ciò che vive, tutto ciò che respira, è chiamato a un’altra funzione, che non è semplicemente quella di produrre bene, ma è quella di sciogliersi in una lode. Per … Leggi tutto “Il riposo di Dio”

Formazione catechisti della Forania di Santa Giusta

27/05/2016

Si terrà il 27 maggio, nella parrocchiale di Villanova Truschedu, alle ore 19.00, l’appuntamento mensile per i catechisti della forania di Santa Giusta. Parlerò del  Libro di Giona e dei suoi “cugini” nella letteratura, nella cinematografia e nell’arte. «Presentando l’imperfezione in forma piacevole e giocosa, il gioco narrativo può sradicare la vergogna primaria per tutto … Leggi tutto “Formazione catechisti della Forania di Santa Giusta”

Presentazione del nuovo libro

20/05/2016

«Nessuna vetta sarà mai accessibile a tutti: chi è anziano non potrà arrampicarsi sulla roccia, dovrà prendere necessariamente un’altra via. L’esperienza di familiarizzare con i propri limiti non è passività o rassegnazione, ma coscienza di sé». Il 20 maggio, presso la chiesa parrocchiale, alle ore 18.00, presenterò il mio nuovo libro a Tiana, comunità che … Leggi tutto “Presentazione del nuovo libro”