Oristano, presentazione “Piangere”

Foto home

Giovedì 24 ottobre, alle ore 18.00, nella sala conferenze del Centro Diocesano di Teologia in via Cagliari n. 179, presenterò il mio nuovo saggio “Piangere”. Interverranno Mons. Roberto Carboni, Arcivescovo di Oristano e Amministratore Apostolico di Ales Terralba; don Roberto Caria, vicepreside della Pontificia Facoltà Teologica della Sardegna e direttore del Centro Diocesano di Teologia; … Leggi tutto “Oristano, presentazione “Piangere””

Piangere

piangere_cover

Piangere significa gridare ed esulta­re, invocare e lamentarsi, pentirsi e gioire. Le nostre lacrime raccontano di noi stessi e di quel Dio che le ha condivise di perso­na e le considera così preziose da racco­glierle tutte con tenerezza. «Un libro sul pianto è certamente un contributo all’antropologia, alla teologia, alla psicologia, alla sociologia, alla filosofia … Leggi tutto “Piangere”

È uscito “Piangere”, il mio nuovo libro

fotopensierihome

È uscito “Piangere”, il mio nuovo libro scritto col prof. Salvatore Cipressa ed edito dalla Cittadella Editrice. Piangere è un’esperienza che attraversa e accompagna l’esistenza di ogni persona. Seguendo le tracce delle nostre lacrime esploriamo, infatti, un paesaggio nel quale si intrecciano momenti inaspettati e sor­prendenti, situazioni dolorose o sovrab­bondanti di gioia che segnano i … Leggi tutto “È uscito “Piangere”, il mio nuovo libro”

La gioia della Resurrezione – Suggestioni dopo una passeggiata in spiaggia

foto home

  Quando passeggiamo sulla spiaggia “mandiamo a spasso” il nostro ego: il miglior ritiro spirituale per prepararci al Triduo Pasquale. Infatti, dentro le mura domestiche – perennemente connessi alla rete wifi – finiamo inevitabilmente con l’aggrovigliarci su noi stessi. La passeggiata “libera” è un pellegrinaggio in formato ridotto: riserva sorprese, scoperte, momenti di poesia e di … Leggi tutto “La gioia della Resurrezione – Suggestioni dopo una passeggiata in spiaggia”

Siamo figli delle stelle-Desidero, dunque sono

Foto home

«Siamo figli delle stelle. Noi stanotte ci incontriamo per perderci nel tempo», recita una nota canzone. Nel passato della specie umana vi è la storia di un piccolissimo granello di polvere, perduto in un’atmosfera rigida e urtato da una molecola. A causa della temperatura fredda, tra il polveroso frammento e la particella si creò un’intima … Leggi tutto “Siamo figli delle stelle-Desidero, dunque sono”

Salire la montagna per fare voto di «vastità»

IMG_5811

Quando contempliamo  una montagna, la stupefacente e vertiginosa altezza di tante sue vette evoca uno slancio verso l’alto: è un richiamo forte, per chi sa amare, a salire sempre più su, a vivere una vita piena. Non c’è, infatti, ascesa senza ascesi; il vero ascendere è sempre un trans ascendens, ascendente oltre: se un uomo … Leggi tutto “Salire la montagna per fare voto di «vastità»”

Vita di coppia: il «pericolo» della lontananza

immagine home

Qual è l’origine del male? Come nasce? La tradizione degli angeli “caduti” non fa completamente chiarezza. In Isaia, però, leggiamo: «Io formo la luce e creo le tenebre, faccio il bene e provoco la sciagura; io, il Signore, compio tutto questo» (Is 45,7). Dio è colui che fa la pace e crea il male? Ovviamente … Leggi tutto “Vita di coppia: il «pericolo» della lontananza”

Il mio contributo ad un volume dell’Atism

foto

  Da qualche giorno è disponibile, in libreria e on-line, il volume  “La teologia morale dopo l’Amoris laetitia”. L’opera, pubblicata da Cittadella Editrice è inserita nella collana “Questioni di etica teologica” diretta da Giannino Piana e Aristide Fumagalli.  Il testo, curato da Salvatore Cipressa, è così strutturato: Giacomo Rossi prospetta Il significato dell’Amoris laetitia nel … Leggi tutto “Il mio contributo ad un volume dell’Atism”

Moralia. Maddalena e la Pasqua: lacrime in movimento

foto home

Il pittore J. Jordaens rappresenta Maria Maddalena che, con gli occhi commossi rivolti verso Giovanni, indica fuori dalla tela la tomba di Cristo, luogo verso il quale si dirigono le sue lacrime. Le lacrime della Maddalena rincorrono un “oltre” che lei stessa non riesce a comprendere, che le sfugge: il mistero, la speranza, sono immaginati … Leggi tutto “Moralia. Maddalena e la Pasqua: lacrime in movimento”

La croce da un’altra “prospettiva”

immagine home page

Un dipinto del sacerdote-pittore Sieger Köder ci racconta il dramma della croce attraverso lo sguardo di Gesù. Cristo è a terra, il sole è tenebroso: vive un’eclissi di dolore; leggiamo:  «Venuto mezzogiorno, si fece buio su tutta la terra, fino alle tre del pomeriggio» (Marco 15,33). Il cerchio intorno è composto da vari personaggi: alcuni … Leggi tutto “La croce da un’altra “prospettiva””