Adolescenti, autorità e norme

immagine-home

Una dimensione che conosce riadattamenti nell’adolescenza è quella relazionale. La difficoltà a individuare i processi della propria identità, l’abituale rallentamento o interruzione temporanea sono di frequente collegati alla fatica di individuare rapporti umani autentici. È la fase, secondo qualche studioso, dello “spazio psichico allargato” che include numerose relazioni affettive. Si tratta di un periodo più … Leggi tutto “Adolescenti, autorità e norme”

Corpo venduto e shopping disumano

immagine-articolo

«I Padri sinodali – scrive Papa Francesco –  hanno fatto riferimento alle attuali “tendenze culturali che sembrano imporre un’affettività senza limiti”. […] Si sono detti preoccupati per “una certa diffusione della pornografia e della commercializzazione del corpo, favorita anche da un uso distorto di internet” e per la “situazione di quelle persone che sono obbligate … Leggi tutto “Corpo venduto e shopping disumano”

La Madonna del parto – Tutti siamo figli

  Nella veglia del 4 ottobre 2014, Papa Francesco ha definito la famiglia «una scuola senza pari di umanità»; nel Messaggio per la 49a Giornata mondiale per le comunicazioni sociali l’ha qualificata un grembo: «Anche dopo essere venuti al mondo restiamo in un certo senso in un “grembo”, che è la famiglia. Un grembo fatto … Leggi tutto “La Madonna del parto – Tutti siamo figli”

La cena dei peccatori

L’annuncio del Vangelo non dev’essere «meramente teorico e sganciato dai problemi reali delle persone» (Amoris Laetitia, 201), ma «significativo» e capace di accompagnare ogni famiglia (cfr. ivi, 200). Inoltre, la Chiesa ha necessità di cambiare il proprio linguaggio: «Ciò che diciamo e come lo diciamo, ogni parola e ogni gesto dovrebbe poter esprimere la compassione, … Leggi tutto “La cena dei peccatori”

Gli imperi di sabbia – Logiche di mercato e beatitudini evangeliche

Il breve saggio di Luigino Bruni, intitolato “Gli imperi di sabbia – Logiche del mercato e beatitudini evangeliche” (EDB, 2016), è un testo concreto, illuminante, capace di risvegliare le coscienze. La tesi dell’autore? L’aver dimenticato la sapienza delle beatitudini impoverisce l’Occidente di gioia e di felicità. Le riflessioni, originariamente una serie di articoli pubblicati su … Leggi tutto “Gli imperi di sabbia – Logiche di mercato e beatitudini evangeliche”

La morte di un bambino

foto articolo blog

Perdere un figlio, un giovane amico, significa convivere – giorno e notte – con un grido lacerante nel cuore. Papa Francesco, nell’Amoris laetitia, scrive: «A un certo punto del lutto occorre aiutare a scoprire che quanti abbiamo perso una persona cara abbiamo ancora una missione da compiere, e che non ci fa bene voler prolungare … Leggi tutto “La morte di un bambino”

Grido e non rispondi?

foto

L’esilio fece vivere al popolo d’Israele una profonda crisi di fede: un tempio distrutto, un culto assente, una comunità ridotta a marionetta, il sogno di uno Stato andato in fumo, migliaia di morti. Ad Auschwitz e in tutti i lager del mondo la crisi si ripeterà riproponendo gli stessi interrogativi: come può Dio permettere questo … Leggi tutto “Grido e non rispondi?”

Vogliamo la felicità

foto felicità

La morale cristiana può rendermi felice? Se dovessi rispondere, attraverso la mediazione di giornalisti, opinionisti e scrittori del momento –  che tra l’altro non hanno mai letto in vita loro un documento della Chiesa, se non nei virgolettati dell’agenzia Ansa –, direi proprio di no. Essa, infatti, appare come un’insormontabile montagna di precetti e divieti, … Leggi tutto “Vogliamo la felicità”

L’età di mezzo

foto l'età di mezzo

«La quarantina: questa età mi sembra impossibile. In me nulla è adulto. Applicato a me, il termine “signore” mi sembra inadeguato non soltanto nella sua ridicolaggine borghese, ma anche nella sua seriosità adulta. Eppure, ora parlo dei “giovani”. A vent’anni, mi contorcevo d’angoscia, a pensare di moltiplicare la mia età per due . E ora… … Leggi tutto “L’età di mezzo”

Da volto a volto

foto da volto a volto

Esiste comunicazione quando c’è relazione non soltanto dell’uno con l’altro, ma dell’uno per l’altro, per la comunità, per il diverso da noi. Intendiamoci, l’uno per l’altro dove ciascuno resta altro: interlocutore e non semplice lettore o auto-proiezione del nostro modo di concepire l’esistenza. C’è comunicazione quando la parola è desiderio di verità. La parola, in … Leggi tutto “Da volto a volto”